La Piccionaia S.C.S. – info@piccionaia.it - Sede legale Piazza Insurrezione 10 – 35139 Padova | Sede operativa Stradella Piancoli 6 – 36100 Vicenza - P.I. 00345390249 - REA: PD–442747 - Cap. Soc. € 43.669,24

Il Teatro Astra di Vicenza è a misura di spettatore

L’11 novembre parte la rassegna serale Terrestri con “Tutto brucia” di Motus. Abbonamenti in vendita dal 12 ottobre. Biglietti dal 9 novembre.

Sarà una stagione a misura di spettatore con linguaggi innovativi, un dialogo diretto e costante con le nuove generazioni di pubblico e di artisti. Riapre il sipario del Teatro Astra di Vicenza, lo spazio di creatività e di confronto con le rassegne curate dal Centro di Produzione Teatrale La Piccionaia per il Comune di Vicenza con il sostegno del Ministero della cultura e della Regione del Veneto e la collaborazione tecnica di Nardi Out Door, un programma denso e diversificato.

Il ritratto di una ragazza sott’acqua, forse una sirena, è l’immagine scelta come copertina di Terrestri, il programma serale di teatro contemporaneo. Una sirena come simbolo di ciò che oscilla tra fascino e pericolo. Mette l’uomo di fronte a sé stesso e alla propria capacità di reazione. Solo con l’intelligenza, più che con la forza, egli potrà riuscire a superare la prova. Il cartellone, dall’11 novembre al 31 marzo, propone compagnie affermate nel panorama del teatro contemporaneo come Motus, Anagoor, Ermanna Montanari/Marco Martinelli, Roberto Castello, campioni nell’innovazione dei linguaggi, spettacoli dove la parola drammaturgica diventa protagonista come nei lavori de Gli Omini, Frosini/Timpano e Lucia Calamaro; e un evento unico ed internazionale, Ramy Essam, il grande cantante egiziano protagonista della rivoluzione di Piazza Tahrir, messo in scena da Babilonia Teatri. Due le giovani scommesse e rivelazioni di quest’anno – Matilde Vigna (Premio Ubu come miglior attrice under 35 e Premio Eleonora Duse menzione d’onore attrice emergente) e Nicolò Sordo (vincitore del 14° Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli”), – con le quali la stagione crea uno spazio per la giovane drammaturgia veneta d’autore con due testi innovativi e diversissimi nel linguaggio e nella messa in scena.

Continua a leggere sul sito web www.comune.vicenza.it

Ufficio Stampa

Elena Guzzonato
La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale
+39 333 2402715 – elena.guzzonato@piccionaia.org

materiali

Immagini