jitney

Renzo Carbonera / August Wilson

La Piccionaia

Gio 7 Luglio 2022, 21:30
Info

di August Wilson
regia Renzo Carbonera
traduzione Angela Soldà
con Yonas Aregay, Germano Gentile, Bintu Ouattara, Aron Tewelde
produzione  La Piccionaia
in collaborazione con Università degli Studi di Padova, University of Pittsburgh, August Wilson Legacy LLC

Dai primi decenni del ‘900, a causa della segregazione razziale che, de iure o de facto, separa bianchi e neri negli Stati Uniti, nei quartieri a maggioranza afro-americana delle città del nord si sviluppa un servizio di trasporto alternativo all’autobus e ai taxi regolari, che sono troppo costosi, non vanno in quei quartieri e soprattutto non fanno salire i neri. Si tratta dei jitney o gipsy cabs, che operano al di fuori della legge, ma danno opportunità di lavoro e fanno un servizio importante per la comunità, a somiglianza del moderno Uber.

Negli anni ’70 a Pittsburgh (USA), l’unico modo per un afroamericano di spostarsi dal suo quartiere è utilizzare questo taxi illegale, il iitney. August Wilson ci porta all’interno proprio di una stazione di jitney, nel 1977 a Pittsburgh. In scena, i racconti di alcuni tassisti e dei loro passeggeri si alternano con il  ritmo sincopato del jazz e del linguaggio di strada, interrogandosi su come lenire le ferite del passato e avere fiducia in un futuro incerto. Attraverso la loro voce, Wilson ci fa scoprire le storie, i conflitti e le piccole vittorie di una comunità afroamericana che, nonostante le conquiste del movimento per i diritti civili, continua a essere esclusa dal cosiddetto “sogno americano”.

La Piccionaia, con l’Università degli Studi di Padova, l’Università di Pittsburgh e la August Wilson Legacy, conduce uno studio sull’opera di August Wilson drammaturgo afroamericano vincitore di due Premi Pulitzer per il teatro – e collabora alla prima messa in scena in assoluto di una sua opera al di fuori degli USA, del Regno Unito e del Sud Africa. Tutte le opere di Wilson sono state scritte per attori di origine africana, che le hanno poi messe in scena. Il testo verrà presentato per la prima volta in lingua italiana a Vicenza, in una serata speciale diretta dal regista Renzo Carbonera, con la partecipazione di Yonas Aregay, Germano Gentile, Bintu Ouattara e Aron Tewelde. Un cast di attori afroitaliani, per dare forma all’opera tradotta da Angela Soldà.

L’evento è parte del progetto AvvicinaMenti, Le quattro stagioni del Dipartimento Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) – culture, lingue, civiltà realizzato nell’ambito del “Bando per Progetti di Terza Missione – anno 2022” dell’Università di Padova.

Dal 3 al 7 luglio 2022 gli attori Yonas Aregay, Germano Gentile, Bintu Ouattara, Aron Tewelde ed il regista Renzo Carbonera hanno iniziato il loro percorso per la costruzione dello spettacolo Jitney di August Wilson con una prima residenza al Teatro Astra, conclusasi con una restituzione aperta al pubblico.