La Piccionaia S.C.S. – info@piccionaia.it - Sede legale Piazza Insurrezione 10 – 35139 Padova | Sede operativa Stradella Piancoli 6 – 36100 Vicenza - P.I. 00345390249 - REA: PD–442747 - Cap. Soc. € 42.669,24

dentro il miracolo

ovvero come precipitare nel repertorio dei Fratelli Dalla Via senza farsi (troppo) male.

Attraverso i tre spettacoli di repertorio che li hanno portati alla ribalta Nazionale i Fratelli Dalla Via propongo ad un gruppo di persone eterogeneo, scelto tramite chiamata pubblica, un percorso intorno ai temi che contraddistinguono il loro linguaggio artistico: matrici espressive legate all’italiano regionale, la ricerca su stereotipi e territorio, la fragilità umana connessa a quella economica. Per comodità la chiameremo trilogia del patrimonio. Una riflessione sul tessuto sociale veneto tra ascese e cadute. Pensieri su cosa abbiamo ereditato e su cosa lasceremo. Eredità come paesaggio in “Piccolo Mondo Alpino” ambientato in un’ipotetica localit  sciistica veneta, eredità come impresa famigliare in “Mio figlio era come un padre per me” collocato a valle nei pressi del capannone dell’immaginaria ditta Rugon pavimenti in legno ed eredità come linguaggio in “Drammatica Elementare” dove due alunni segregati in un’aula, tra dialetto vicentino e tautogrammi organizzano un attentato all’alfabeto. Il gruppo di spettatori ha partecipato a tre giornate di approfondimento dove questi nuclei tematici (paesaggio, impresa, linguaggio) sono stati  sviscerati e potenziati attraverso letture e mini sperimentazioni drammaturgiche connesse al nostro tempo e al nostro territorio. In una successiva serata teatrale aperta a tutti i Fratelli Dalla Via porteranno sul palco una compilation di materiali elaborati con il gruppo di spettatori attivi ed estratti degli spettacoli. Sul finale è stato chiesto al pubblico di votare il tema/spettacolo che li incuriosisce maggiormente e che verrà presentato dal vivo al Teatro Ballarin di Lendinara il giorno 9 ottobre 2021 alle ore 21