La Piccionaia S.C.S. – info@piccionaia.it - Sede legale Piazza Insurrezione 10 – 35139 Padova | Sede operativa Stradella Piancoli 6 – 36100 Vicenza - P.I. 00345390249 - REA: PD–442747 - Cap. Soc. € 43.669,24

Premi Ubu 2022: “Dei Figli” di e con Mario Perrotta, prodotto da La Piccionaia, è in nomination nella categoria nuovo testo italiano/scrittura drammaturgica

Finalista nella corsa al prestigioso riconoscimento teatrale anche Dalila Cozzolino, attrice under 35 interprete dello spettacolo realizzato con la consulenza alla drammaturgia di Massimo Recalcati.

(Vicenza, 25.11.2022)

Dei figli, lo spettacolo di e con Mario Perrotta, realizzato con la produzione di Teatro Stabile di Bolzano, Fondazione Sipario Toscana Onlus, La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale e Permàr, è in finale al Premio Ubu 2022 nella categoria nuovo testo italiano/scrittura drammaturgica (messi in scena da compagnie o artisti italiani). Tra le nomination comunicate con i risultati della prima votazione c’è anche quella di Dalila Cozzolino, attrice under 35 interprete del lavoro realizzato con la consulenza alla drammaturgia di Massimo Recalcati.

«Sono due candidature belle e importanti che condivido con La Piccionaia perché sono state possibili grazie al sostegno di tutti», commenta l’attore e regista Mario Perrotta. La consegna del prestigioso riconoscimento teatrale, realizzato dall’Associazione Ubu per Franco Quadri con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Bologna, è prevista il prossimo 12 dicembre a Bologna, all’Arena del Sole, e in diretta su Radio3 Rai.

«Una notizia che ci dà la giusta motivazione nel continuare ad investire in progettualità nelle quali credere come coproduttori in rete con altre realtà importanti», spiegano Carlo Presotto, Nina Zanotelli e Sergio Meggiolan, direttori La Piccionaia Centro di produzione teatrale. «L’attività di produzione teatrale ben si coniuga anche con la progettualità forte legata al contemporaneo che nasce proprio sul palcoscenico del Teatro Astra, che negli anni è divenuto simbolo del teatro contemporaneo: molte delle nomination, infatti, riguardano protagonisti del palco vicentino, come, ad esempio, Matilde Vigna, in scena questa sera con lo spettacolo “Una riga nera al piano di sopra”».

Ufficio Stampa

Ufficio stampa:
Elena Guzzonato
La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale
+39 333 2402715 – press@piccionaia.org

materiali per la stampa