La Piccionaia S.C.S. – info@piccionaia.it - Sede legale Piazza Insurrezione 10 – 35139 Padova | Sede operativa Stradella Piancoli 6 – 36100 Vicenza - P.I. 00345390249 - REA: PD–442747 - Cap. Soc. € 42.669,24

Ti Vedo

La Piccionaia

studio per uno spettacolo

di Aurora Candelli
con Aurora Candelli e Julio Escamilla
scenografia e luci Roberto di Fresco
consulenza drammaturgica Marta Dalla Via
consulenza al movimento Valentina Dal Mas

dedicato a bambini dai 4 anni e famiglie
durata 60’ circa

"Sono grande per avere paura, lo so! I grandi sanno tutto e non hanno paura. Ma non è vero. I grandi non sanno tutto. E certe paure sono più grandi dei grandi. La paura del buio è più grande di me."

Aurora è grande e ha paura del buio.
O meglio, ha paura di quello che c’è nel buio.
Ogni notte prima di andare a letto si prepara lo zaino ANTIBU per essere pronta in caso di un attacco mentre dorme.
Si, perché Aurora è convinta che nella “oscuridad” ci siano i mostri.
Julio è grande ma lui non ha paura.
E così, inizialmente, si prende gioco delle emozioni dell’amica, ma una volta capito quanto sia seria e importante la questione per Aurora, cercherà il modo per aiutarla a superare la paura.
Ma forse c’è veramente qualcosa nel buio?
E se cambiassimo prospettiva?
E se nel buio ci fosse qualcuno che ha paura di quello che c’è nella luce?

Aurora e Julio, giocando con dolcezza con pensieri ed emozioni,
esploreranno il tema della paura del buio tipica dei bambini in età prescolare.
È infatti a partire da questa età, che la notte, quando il buio copre le loro certezze, diventa il momento più adatto per mettere in moto fantasie sui mostri ed esseri misteriosi.
Ogni notte, i bambini di tutto il mondo temono che ci sia un mostro nascosto sotto il letto.
È una paura comune in cui la maggior parte degli adulti può identificarsi: quando ci sente indifesi inevitabilmente ciò che non conosciamo ci fa paura.

Ti vedo è una performance teatrale realizzata grazie ad un un campionario di gesti, sguardi, piccoli e grandi movimenti raccolti osservando i bambini giocare durante le occasioni di incontro e pratiche educative organizzate del centro di produzione teatrale. Un percorso sul valore della solidarietà come strumento per affrontare il buio e le paure più o meno nascoste dentro di noi. Un progetto per dare valore alla potenza dello sguardo sia del bambino, ma anche dell’adulto che, osservandolo, impara.