La Piccionaia S.C.S. – info@piccionaia.it - Sede legale Piazza Insurrezione 10 – 35139 Padova | Sede operativa Stradella Piancoli 6 – 36100 Vicenza - P.I. 00345390249 - REA: PD–442747 - Cap. Soc. € 43.669,24

senza te che farei / deus ex machina

progetto inducci

nell'ambito del progetto inducci promosso dalla camera di commercio di padova e dal teatro stabile del veneto

di Massimiano Bucchi e Carlo Presotto
con Carlo Presotto
spazio scenico Giovanni Traverso
un progetto di teatro d’impresa nato dall’incontro tra OMP e La Piccionaia
nell’ambito del progetto InduCCI – Cultural and Creative | Industries in Traditional Industrial Regions as Drivers for Transformation in Economy and Society, promosso dalla Camera di Commercio di Padova e realizzato dal Teatro Stabile del Veneto

Dare voce in prima persona agli oggetti che rendono possibile la sopravvivenza.
Da quelli elaborati, come i sistemi di trasporto in biocontenimento,
o quelli per la potabilizzazione,
ad oggetti quotidiani, diventati di recente inaspettatamente delle “star”, come la mascherina o il gel disinfettante.
Cosa succederebbe se questi oggetti raccontassero l’umano, e questo momento particolare che stiamo vivendo, dal loro punto di vista, con un taglio ovviamente ironico e leggero?
Una idea teatrale che potrebbe poi avere anche vita propria,per sviluppare il tema dei life support systems rendendolo “concreto” per la vita di tutti.

Nello spettacolo il performer Carlo Presotto interpreta le voci dei diversi oggetti/personaggi, manipolandoli sotto l’obiettivo di una telecamera a circuito chiuso che riproduce ingraditi gli oggetti in una grande proiezione sulla scena.

CINQUE AZIENDE E CINQUE COMPAGNIE TEATRALI VENETE SPERIMENTANO IL TEATRO D’IMPRESA GRAZIE ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI PADOVA E ALLO STABILE DEL VENETO

Antonio Carraro Spa,  Cast Bolzonella, La Meccanica, Luxardo Spa e Omp Engineering aprono le loro porte a Teatro BresciZeldaLa PiccionaiaBarabaoTeatri Off per innovare il racconto della propria attività e dei valori aziendali con dei percorsi drammaturgici e narrativi.

InduCCI “Cultural and Creative Industries in Traditional Industrial Regions as Drivers for Transformation in Economy and Society” di cui la Camera di Commercio di Padova è partner per l’Italia, è finanziato dal programma Interreg Central Europe. Il progetto capitalizza i risultati raggiunti dal precedente progetto InduCult2.0 e punta a consentire alle regioni europee di tradizione industriale di mantenere la propria identità e persistenza grazie a innovazione economica e sviluppo sociale. In questo senso le Industrie Culturali e Creative, grazie alle loro strutturazione e pensiero innovativo possono svolgere un ruolo di forza motrice principale in entrambi i livelli di questa transizione. Con “InduCCI” le regioni partner di progetto* collaborano per affrontare congiuntamente la sfida della promozione delle “Industrie culturali e creative”, attraverso politiche, azioni di formazione e la creazione di un quadro generale di supporto, sviluppando azioni pilota per rafforzare il potenziale delle CCI quale attore economico innovativo e fattore chiave del cambiamento sociale.
In questo senso la Camera di Commercio di Padova da aprile 2018 sta organizzando una serie di iniziative mirate a valorizzare le imprese creative e culturali come fattore di sviluppo del tessuto economico, promuovendo la collaborazione tra imprese culturali e creative e imprese tradizionali, tra cui il progetto di storytelling e teatro d’impresa in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto.

Luxardo Spa, una tra le più antiche distillerie d’Europa nate nel 1821, Antonio Carraro spa, azienda produttrice di trattori agricoli dal 1910, La Meccanica, impresa familiare che da sessant’anni realizza macchinari e impianti per la produzione di pellet, Omp Engineering, uno dei principali fornitori di Life Support System in Italia e in Europa e Cast Bolzonella, impresa che produce e distribuisce abbigliamento da lavoro e divise professionali.
Queste le aziende venete protagoniste insieme a cinque compagnie teatrali di un percorso sperimentale di drammaturgia d’impresa, promosso dalla Camera di Commercio di Padova e dal Teatro Stabile del Veneto, nell’ambito del progetto europeo InduCCI, finanziato dal Programma di cooperazione europeo Interreg Central Europe, per avvicinare le imprese creative e culturali a quelle della tradizione, e aiutare queste ultime a innovare la narrazione del proprio patrimonio industriale, dei valori, dei luoghi aziendali e delle risorse umane.
Le aziende, individuate attraverso una selezione pubblica indetta dalla Camera di Commercio di Padova, hanno da poco avviato la fase di incontro e conoscenza con le rispettive compagnie individuate dal Teatro Stabile del Veneto, per procedere poi da settembre con un vero e proprio lavoro di drammaturgia e costruzione di una restituzione al pubblico del percorso fatto che potrà coinvolgere oltre agli attori professionisti, anche il management e/o i lavoratori delle imprese stesse.

*Partner del progetto InduCCI progetto:
CWE Società per lo sviluppo economico della città di Chemnitz – Germania – CAPOFILA
SACCI – Associazione Regionale delle industrie Culturali e Creative della Sassonia – Germania
Creative Region Linz& Alta Austria – Austria
Microregione Sokolov- East – Repubblica Ceca
Camera di Commercio di Padova – Italia
BSC, Business Support Centre L.t.d., Kranj – Slovenia
ARRSA – Agenzia per lo Sviluppo Regionale di Bielsko-Biała – Polonia
Stebo Competence Centre Community Development – Belgio