La Piccionaia S.C.S. – info@piccionaia.it - Sede legale Piazza Insurrezione 10 – 35139 Padova | Sede operativa Stradella Piancoli 6 – 36100 Vicenza - P.I. 00345390249 - REA: PD–442747 - Cap. Soc. € 42.669,24

Pietre che parlano

Silent play

un progetto di Carlo Presotto
con Matteo Balbo

durata 50 min

Persone e pietre, raccontate in un viaggio tra l’architettura e le suggestioni del grande schermo. Da Casa Cogollo verso Piazza dei Signori per arrivare poi in Piazza Matteotti, per un’ora ricca d’incanto e stupore. Uno sguardo sulla città e sulla sua gente, sospeso tra passato, presente e futuro.

Il Silent Play è un progetto nato per percorrere la città del Palladio con uno sguardo inedito. Un teatro fuori dal teatro, che nasce da un lavoro di drammaturgia dei luoghi e mette in scena lo spazio urbano, architettonico ed umano di Vicenza, trasformando gli spettatori in protagonisti. Gli ingredienti: una drammaturgia originale, costruita elaborando la documentazione storico-artistica con brani musicali, letterari e cinematografici, ma soprattutto con le testimonianze e le interviste di chi quei luoghi ha attraversato e attraversa ancora; una tecnologia smart (un paio di cuffie wireless per ciascun partecipante); un attore-performer come guida. Il risultato: una narrazione inedita della città, che ne fa emergere memorie e prospettive, ridisegnandola con modalità creative e partecipate. Una vera e propria audioguida teatrale urbana, interattiva e giocosa, che dà vita, per tutta la durata del percorso, ad una piccola comunità in movimento, protagonista di uno spettacolo diffuso che è al contempo ludica performance e progetto di indagine sulla memoria.

Evento inserito all’interno della Domenica Ecologica del Comune di Vicenza.