Daniela Savoldi

Concerto all'alba per Femminile Singolare

Dom 4 Agosto 2024, 05:00
Info

“Alchimista del suono, che solca onde di malinconie e sorrisi. L’artista bresciana si diverte con l’elettronica – essenziale integrazione nella sua ricerca musicale – inserita con grazia nei paesaggi sonori dal respiro classico. Una musicista atipica che si diverte nel far coesistere mondi fra loro lontani e focalizzandosi su ritmi e flussi sonori.” (Sentire Ascoltare)

Daniela Savoldi è violoncellista italo-brasiliana. Dopo il diploma al Conservatorio si avvicina ad altri generi musicali: klezmer, bossanova, musica indiana, rock, pop, musica popolare, musica d’autore, Jazz. Ama definire pennellate sonore i propri incontri con lo strumento; le sue composizioni sono una sintesi delle sue esperienze musicali, teatrali e di danza.

Ha inciso col suo violoncello per: Muse, Le Luci Della Centrale Elettrica, Dente, Paola Turci, Nada Malanima, Lorenzo Monguzzi, Dargen D’Amico, Folco Orselli, Vinicio Capossela, Marco Mengoni, Mahmood, Angelina Mango e molti altri artisti del panorama italiano.

Ha Collaborato con moltissimi artisti tra cui Vasco Brondi, Calibro 35, Meg, Gianni Maroccolo, Alessandro Mannarino, Nic Cester dei Jet , I Verdena , Francesca lago, Mauro Ermanno Giovanardi , Vincenzo Fasano, i Corimè, Titti Castrini, Alessandro Sipolo.

Collabora con la danza e il teatro componendo musiche originali per “Progetti e Regie” , Gabriele Parrillo, “Collettivo Clochart” , “Lelastiko” , “Aterballetto”.

Alcune musiche originali  sono state scelte per il docufilm “The Man of Trees” del regista sardo Tore Manca uscito nel 2019 e premiato all’Eco Film Festival di Londra.

Nel 2016 esce il suo primo disco solista “Trasformazioni”, prodotto e registrato con Lorenzo Caperchi presso il “Red Carpet Studio” di Brescia. Nel 2019 esce il secondo lavoro “Ragnatele” sempre in collaborazione con Lorenzo Caperchi.

Dal 2019 inizia la collaborazione con jazzisti del panorama italiano Dudu Kouate con il quale si è esibita al festival di Assilah in Marocco , e al festival jazz a Villach in Austria, Eloisa Manera con cui ha partecipato al Festival Isole che Parlano a Palau in Sardegna proponendo il loro progetto Shakti Duo, Roberto Cecchetto suonando al Mascagni in Jazz alla Fortezza di Livorno, Sonia Spinello e Roberto Olzer suonando sul loro ultimo disco Silence e partecipando al festival jazz di Lucca, Serena Ferrara partecipando al disco dei Kemana uscito nel 2022.