pigiama party

serale

serale

Scheda artistica

pigiama party

Baladam B-side

Ogni immaginario collettivo buono, è un immaginario collettivo morto.
Rebecca Buiaforte, Semiautomatica


Pigiama Party
è un meccanismo comico perfetto e paradossale, che racconta i nostri tempi parlando apparentemente di tutt’altro.

Pigiama Party è uno spettacolo in cui si parla di uno spettacolo che non esiste, dando per scontato che tutte le persone in sala l’abbiano visto.

Pigiama Party è uno spettacolo sulla fine dell’adolescenza, su un’età adulta che ha dimenticato le possibilità sociali del gioco immaginativo, e che non comprende più il piacere misterioso ed erotico di partecipare a un Pigiama Party fuori dal controllo parentale.

Pigiama Party nasce da una ricerca sul rapporto tra finzione e realtà nel nostro mondo iperdigitalizzato, e analizza il concetto di rappresentazione (oltre l’accezione prettamente teatrale), focalizzandosi su alcuni aspetti della comunicazione contemporanea, tra cui la massiccia proliferazione di fake news e, in generale, di informazioni, e la presenza di strumentalizzazioni a fini politici o commerciali.

“La confusione tra realtà e finzione può essere fatale, ma è particolarmente divertente”. Questo oscuro e ambiguo aforisma, attribuito a Roland Barthes, ma in realtà elaborato da noi, riassume perfettamente lo spettacolo Pigiama Party. Nell’opera, che si sviluppa in forma di intervista, un critico parla con un regista e un’attrice di uno spettacolo che ha debuttato da poco. Ma lo spettacolo non esiste davvero, e il pubblico dovrà accettare comicamente un patto narrativo distorto, basato su una mancanza di elementi necessari alla comprensione.

La finzione, che si esprime in particolare attraverso il linguaggio, e che convoglia le principale direttive che sorreggono convenzionalmente la nostra società, offre straordinarie possibilità relazionali e immaginative, ma può subire derive strumentali che danno vita a narrazioni discriminatorie. Questo lavoro, parlando apparentemente di tutt’altro, analizza alcune derive malsane della comunicazione contemporanea, in un periodo storico in cui la massiccia presenza di informazioni inutili, false e contraddittorie (infodemia) ha trasformato l’era
dell’informazione alla portata di tutti in un inferno di sovrastrutture identitarie e verità fittizie, in cui diventa sempre più difficile attivare una propria interpretazione personale non strumentalizzata.

Pigiama Party è un’opera iperdiramata in cui finzione e realtà si mescolano e perdono di significato, in un marasma di immaginari e parole in cui l’ironia complessa diventa l’unico strumento utile di interpretazione della realtà.

dress code
Per gustarsi lo spettacolo in libertà, il pubblico è invitato a venire a teatro comodamente in pigiama.

Tournée

  • 14/09/2023, 21:30 - Teatro Europa Parma | Insolito Festival
  • 21/09/2023, 21:00 - Teatrino Groggia Venezia
  • 06/10/2023, 21:00 - Teatro dei Filodrammatici Piacenza | L'altra scena Festival
  • 20/01/2024, 19:00 - Teatro Franco Parenti Milano
  • 21/01/2024, 16:30 - Teatro Franco Parenti Milano
  • 22/01/2024, 20:15 - Teatro Franco Parenti Milano
  • 23/01/2024, 20:15 - Teatro Franco Parenti Milano
  • 25/02/2024, 19:00 - Carichi Sospesi Padova
  • 19/04/2024, 21:00 - Teatro Astra Vicenza

Contatti

La Piccionaia
Ufficio Produzione e Distribuzione

Tel: 0444 541819
Mail: produzioni@piccionaia.org